mercoledì 10 dicembre 2014

PSD - Passione Sound Design Ep. 3




Si torna online.
E anche stavolta torna l'appuntamento di Passione Sound Design, la mia rubrica che analizza il comparto sonoro e il doppiaggio dei videogames, che potete ascoltare all'interno del podcast di Dietrologia Videoludica. In questo episodio si parla di Heavenly Sword, uno dei primi titoli esclusivi di genere action che al tempo riuscì a mostrare i muscoli di PlayStation 3, ma che fu anche ferocemente criticato per il suo gameplay che abusava del sensore di movimento di un pad Sixaxis ancora molto impreciso. Una cosa però è sicura: il comparto sonoro di questo titolo è davvero sontuoso! La colonna sonora è incredibilmente evocativa e un grande lavoro è stato svolto in quanto a sound design. Non ultimo il doppiaggio italiano, realizzato con l'ausilio di voci provenienti dal cinema e dalle serie tv. Ma per saperne di più vi lascio ascoltare l'episodio.

Questo sarà l'ultimo appuntamento del 2014, perchè PSD si prende una piccola pausa natalizia ma ritornerà più in forma che mai a Gennaio con un altro imperdibile episodio.

Per concludere, oltre ad augurarvi buone feste, vi invito ad iscrivervi cliccando "mi piace" sulla pagina Facebook di PSD, di cui potete trovare il banner sulla colonna destra del blog, e a condividerla con i vostri amici videogiocatori per supportare questo progetto. Inoltre vi ricordo che per restare aggiornati su tutte le attività del team di DVL e leggere gli articoli, visionare le fotogallery e i gameplay, visitate in sito www.dietrologiavideoludica.it, abbonatevi ai feed o iscrivetevi al podcast gratuitamente tramite iTunes.

mercoledì 26 novembre 2014

PSD - Passione Sound Design Ep. 2





Rieccomi qua.
Dopo aver scaldato i motori con un giro di pista, torna l'appuntamento di Passione Sound Design, la mia personale rubrica del podcast di Dietrologia Videoludica.

Complice il suo gradito ritorno in alta definizione sugli schemi di PlayStation 4, questa puntata è dedicata a The Last Of Us, ultima fatica videoludica del team losangelino Naughty Dog che ha raccolto innumerevoli consensi da parte di critica e pubblico, aggiudicandosi anche svariati premi soprattutto per ciò che riguarda la sua eccellente resa tecnica e artistica.

In questo episodio di Passione Sound Design analizzerò il comparto sonoro di The Last Of Us, facendo anche una carrellata sui doppiatori che hanno preso parte alle lavorazioni del titolo sia in America che in Italia, il tutto ripercorrendo in breve la storia dei  prodotti videoludici targati Naughty Dog.

Prima di lasciarvi all'ascolto dell'episodio, vi invito ad iscrivervi cliccando "mi piace" sulla pagina Facebook di PSD da cui avrete un accesso esclusivo ai vari contenuti della rubrica.

Inoltre vi ricordo che per restare aggiornati sulle attività del team di DVL e leggere gli articoli, visionare le fotogallery e i gameplay, visitate in sito www.dietrologiavideoludica.it, abbonatevi ai feed o iscrivetevi al podcast gratuitamente tramite iTunes. Continuate a seguirmi e come sempre buon ascolto!



lunedì 10 novembre 2014

PSD - Passione Sound Design





Sound design, che passione!

Mi è capitato di scriverlo così tante volte nei post che ormai non si contano più, ma finora non mi era mai capitato di scriverlo addirittura su un titolo di un articolo. Ebbene si, perchè grazie a Dietrologia Videoludica, la mia passione per il doppiaggio e per il sound design hanno assunto una forma più evoluta, concretizzandosi in una personale rubrica, prodotta, scritta e condotta da me. Alcuni di voi forse ricorderanno la puntata di DVL in cui tenevo un piccolo percorso didattico sul doppiaggio, in particolare su quello videoludico. Vista la discreta mole di ascolti e feedback ricevuta dall'episodio in questione, riunendoci in conclave con lo staff di IPN, abbiamo deciso di ricavarne un appuntamento fisso che vi terrà compagnia a cadenza -quanto più possibile- regolare in tutti gli episodi di Dietrologia Videoludica che, in occasione della terza stagione, muta la sua forma divenendo un magazine ricco di contenuti tematici curati dai singoli membri della cricca. La rubrica in questione si chiama Passione Sound Design ed è uno spazio di circa 10 minuti pensato, scritto, sonorizzato e persino doppiato da me. Uno spazio dedicato a tutti i neofiti, curiosi e appassionati di audio e doppiaggio, in cui commenterò di volta in volta pregi e difetti del comparto sonoro di opere videoludiche passate e presenti, con un occhio critico ma di riguardo verso la localizzazione italiana, senza tralasciare eventuali informazioni e curiosità sulla versione in lingua originale, avvalendomi sempre materiale audio esplicativo.

A partire dal terzo episodio della terza stagione di DVL potrete ascoltare le mie disamine sonoro-videoludiche in Passione Sound Design (per gli amici PSD) e non c'era esponente migliore de La Terra DI Mezzo: L'Ombra di Mordor per cominciare il mio viaggio. Eh si, perchè parliamo di un titolo davvero eccellente sotto il punto di vista sonoro, sia per ciò che riguarda il sound design che per il doppiaggio. Ma non vi dico altro, cliccate sotto l'immagine di copertina o sul player di Sound Cloud in calce all'articolo per ascoltare la prima puntata di Passione Sound Design, oppure cliccate qui per ascoltare l'episodio integrale 3x03 di DVL, in questo modo potrete anche valutare il mio lavoro svolto (sia in suoni che in voce) su tutte le sigle e gli stacchetti della terza stagione del podcast di Dietrologia Videoludica.
 
Per restare aggiornati sulle attività del team di DVL e leggere gli articoli, visionare le fotogallery e i gameplay, visitate in sito www.dietrologiavideoludica.it, abbonatevi ai feed o iscrivetevi al podcast gratuitamente tramite iTunes. Continuate a seguirmi e ovviamente buon ascolto!



mercoledì 16 luglio 2014

Tra le nuvole

http://www.soundcloud.com/carlomix79
clicca sull'immagine per visitare il mio canale


Estate. Tempo di sole, di mare e di cose nuove.
Adoro l'estate perchè oltre a relax, insalate di riso e ottimi gelati, porta con sè un carico di ottimismo e di energie che a volte si concretizzano in nuove idee che lentamente si plasmano assumendo vita propria. Anche per Carlomix Production è giunto il momento di staccare le spine, abbassare l'interruttore generale e godersi un po' di sano relax dopo il moto perpetuo di quest'anno che mi ha visto partecipare a svariati progetti tra il lavoro quotidiano e gli impegni con il prolifico team di Italian Podcast Network. E' stato un anno laborioso, faticoso e interessante che mi ha dato l'opportunità di nuotare in acque finora sconosciute ma soprattutto mi ha dato l'opportunità di conoscere persone straordinarie, appassionate e capaci con cui condividere dei bei momenti.

Solitamente raccolgo su questo blog le mie imprese lavorative più rilevanti, promo e trailer su cui imprimo una personale firma sonora fatta di suoni e talvolta anche fatta di voce, ma ultimamente ho riservato anche un po' di spazio ad alcune delle numerose lavorazioni che svolgo per il podcast di Dietrologia Videoludica a cui mi dedico con passione da qualche tempo ormai. Per questo motivo oltre al mio canale Vimeo, orgoglioso baluardo rigonfio dei miei progetti audio/video, ho deciso di rinnovare il mio canale Soundcloud per catalogare anche questo genere di lavorazioni sonore che considero altrettanto importanti.

Sul mio canale Soundcloud infatti, oltre ai due brani natalizi che ho cantato per beneficenza assieme aai colleghi di Fox Italia e che alcuni di voi probabilmente avranno già ascoltato, troverete alcuni dei lavori di sound design e doppiaggio che ho svolto per Dietrologia Videoludica, tra cui sigle, promo e vari scetch divertenti a cui ho anche prestato la voce. E proprio rimanendo in tema di prestare la voce, troverete anche un mio piccolo demo vocale che ho confezionato ritagliando del materiale proveniente dai miei provini fatti per Fox e da progetti indipendenti realizzati da alcuni colleghi. Restate sintonizzati sul mio canale Soundcloud perchè molte altre lavorazioni compariranno nei mesi a seguire, i progetti in via di sviluppo per il prossimo anno sono davvero tanti!

A questo punto non mi rimane che augurarvi buone vacanze e un buon relax che -si spera- mi godrò volentieri anch'io. Nel frattempo vi invito a cliccare l'immagine in alto per esplorare il mio canale Soundcloud e vi lascio con il link diretto al demo voce in calce all'articolo.
Come sempre, buon ascolto!

lunedì 30 giugno 2014

Ammappa! Quattrokappa!

Carlomix Production in versione Ultra HD?


...Ovviamente no, si scherza solo coi loghi altrui.
Ma lo si fa per un buon motivo e a questo proposito spero mi perdoneranno gli ingegneri Sony se mi approprio delle due famose letterine per celebrare un traguardo importante per questo blog e per la sua piccola-grande community di affezionati. Oggi infatti festeggiamo i 4000 accessi su Carlomix Production. Che ci crediate o meno, pur non intrattenendo i suoi lettori con dubbie battute razziste su calciatori deludenti, non mostrando foto di topolone acchittate (Nota di Google Traduttore: donne avvenenti immortalate in abiti succinti) o stilando classifiche di scarpe, camicie e pantaloni che si abbinano meglio per un apericena chic al porto Cala Galera, questo bloggetto titto zitto si è fatto i suoi conti in tasca ed è arrivato a 4K. E soprattutto lo ha fatto grazie a voi che lo visitate, lo leggete e ne riproducete i numerosi video presenti.

E anche oggi la formula non si cambia: anche oggi è presente qualcosa di bello da guardare e da ascoltare. Trattasi nello specifico del trailer di una delle serie tv d'azione più longeve e conosciute, che dopo svariati anni di assenza dal piccolo schermo, torna dal 16 Giugno su Fox più roboante che mai! Parliamo di 24 Live Another Day, che rappresenta la nona stagione o "il nono giorno" della storica saga di 24, nata e cresciuta su Fox.

Dopo aver salvato il mondo (laggasi: "Stati Uniti d'America") minacciato da terroristi, bombe atomiche, invasione di ultracorpi, meganoidi e Godzilla, l'inossidabile Kiefer Sutherland  seppure in zona Cesarini del mezzo secolo di età, dedide di tornare a vestire i panni dell'immortale
Jack -Ciro Di Marzio- Bauer, imbracciare il suo arsenale e di salvare Londra che sta per essere colpita da uno degli attentati terroristici più devastanti mai archittettati.

Il video in calce è il trailer da 60 secondi della campagna di lancio della serie, uno dei tanti elementi di 24 Live Another Day di cui ho curato il sound design per Fox. Contrariamente a quanto avviene di solito, non ho molto da dire sul promo. Stavolta non ho spiegoni testuali da fare, voglio solo godermi il momento e celebrare questo traguardo che mi rende particolarmente orgoglioso.



Per cui rinnovo i miei ringraziamenti a tutti voi e ribadisco: che siate i miei lettori fissi, i miei amici più stretti, i miei colleghi o semplicemente dei curiosi avventori dell'internet finiti qui per caso o magari per errore, sappiate che il mio umile ma sincero GRAZIE è per tutti voi.


mercoledì 16 aprile 2014

Super Cannavacciuolo!

 "La cucina è di per sè una scienza. Sta al cuoco farla diventare arte."
(Gualtiero Marchesi)


Esiste un mondo in cui se non sai spadellare agilmente un pollo ai semi di chia, bacche della tasmania e ciliegie delle barbados, non sei nessuno. Un mondo in cui se non condividi su Instagram il cibo che mangi, nessuno ti vuole più bene. Esiste un mondo in cui c'è chi sostiene che spremere due limoni conta molto più che avere due bei meloni. Un mondo in cui fai l'amore solo se lo fai con il sapore.

Ma poi per fortuna arriva Lui e rimette tutto in ordine. 

 "Ma cos'è? Un aereo? Un uccello? No, è Super Cannavacciuolo!"
Eh si, torna la versione italiana di Cucine da Incubo. E per questo ritorna anche il mitico gigante buono, lo chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo che in questa seconda stagione sarà impegnato ad affrontare nuove insidie celate nelle cucine di ristoranti insospettabili del bel paese e lo farà utilizzando tutta la sua ironia e il suo proverbiale savoir-faire partenopeo che lo contraddistingue.

Il video che vi propongo è il promo da 40 secondi tratto dalla campagna di lancio su cui ho lavorato per FoxLife. Anche su questo elemento c'è un apporto grafico di notevole impatto che restituisce un atmosfera da comic vecchio stile molto piacevole. Come noterete, il mio intervento di sound design e di alterazione delle voci è stato piuttosto aggressivo ma è stata una scelta calcolata al fine sottolineare l'importanza degli effetti grafici su schermo. Per rendere credibile l'atmosfera sonora del promo mi sono ispirato al sound dei cartoni animati anni '70 e '80 de L'uomo Ragno e Captain America, ma hanno inciso moltissimo anche le influenze orientali di anime come Mazinga e Mazinga Z in cui i supercattivi avevano voci molto effettte e talvolta raddoppiate come nel caso del Barone Ashura.

Insomma, mi sembra di aver detto tutto anche stavolta. Non mi resta che auguravi buona visione del promo ma soprattutto della seconda stagione di Cucine da Incubo in onda dal 7 Maggio su FoxLife.

Dulcis in fundo, citando il buon Cannavacciuolo... "Addios"

giovedì 20 marzo 2014

La Nobile Arte del Doppiaggio

clicca sull'immagine per ascoltare l'episodio


Appassionati di doppiaggio? Appassionati di videogames? Magari di entrambe le cose? 
Allora siete nel posto giusto! Stavolta Dietrologia Videoludica accende i microfoni e vi porta in sala di registrazione regalandovi una scanzonatissima seppur accurata retrospettiva sul doppiaggio videoludico italiano, svelandone vizi e virtù. Si parte da una carrellata introduttiva sulle figure professionali e sui sotto-mestieri legati all'industria del doppiaggio, per poi focalizzarsi sulle applicazioni in ambito videoludico. La trasmissione gode dell'intervento di svariati professionisti del settore e in particolare di Alberto Angrisano, che in qualità di attore-doppiatore e appassionatissimo di videogames, ha analizzato con orecchio critico pregi e difetti delle opere videoludiche passate e presenti localizzate in Italia.

No aspè, facciamo un passo indietro... Davvero non sapete cos'è Dietrologia Videoludica?

"Dietrologia Videoludica, come in parte dice anche il titolo stesso della trasmissione, vuole essere un podcast, di cadenza mensile o bisettimanale, che tratta di puntata in puntata un solo specifico tema dell’attualità del videogioco. Il programma vuole approcciarsi polemicamente, anche se non in modo aprioristico, a tutto campo  cercando di coinvolgere, di volta in volta, oltre ai conduttori fissi del programma, anche ospiti che siano in grado di accettare il confronto e il dibattito apertamente. Anche quando questo risulterà scomodo. In fine il programma vuole anche portare una riflessione sul modo in cui l’industria si approccia verso l’utenza e come l’utenza, specifica e sicuramente particolare, si approccia verso i prodotti dell’industria."

La trasmissione, nata all'inizio del 2012 dalla mente brillante di Simone Pizzi e realizzata in collaborazione con le rimarchevoli competenze tecniche e creative dello staff di Italian Podcast Network, mi ha visto entrare in squadra soltanto un anno dopo, con l'avvento della seconda stagione. La puntata 2x08 che potete ascoltare cliccando su una delle foto presenti in questo articolo è stata ideata e scritta proprio da me con la speranza di poter creare un mini percorso didattico, nonchè uno strumento utile tanto a chi si ritiene appassionato di doppiaggio e di videogames, quanto a chi di sa poco o nulla sugli argomenti in oggetto. Curiosi quindi di saperne di più? Allora non vi resta che ascoltare l'episodio di cui ho realizzato anche le sigle (sia in voce che in sound design) e di cui ho interpretato anche lo spassoso epilogo nella rubrica Gerontogamers. Buon ascolto!


http://www.dietrologiavideoludica.it/sito/2x08-nobile-arte-doppiaggio/
clicca sull'immagine per ascoltare l'episodio

Potete abbonarvi al podcast di DVL
su iTunes o visitando il sito ufficiale 

sabato 15 marzo 2014

Titanfall: il mio provino


"Questa è la nostra terra. E combattemo per difenderla!"


Altro giro, altra corsa: è tempo di pubblicare un provino della mia voce, come non succedeva da un po'. Stavolta tocca allo spot di Titanfall, videogame di genere sparatutto in prima persona uscito il 13 Marzo per PC e per Xbox One, la nuova ammiraglia targata Microsoft. Il titolo in questione è frutto della fatica e dell'esperienza di Jason West & Vince Zampella, creatori della fortunata saga Call of Duty e fondatori della neonata software house Respawn Enterteinment che ha realizzato il gioco per conto di EA Games. Titanfall ci porterà sulla Frontiera, ultimo baluardo di un pianeta desolato e semidistrutto, conteso tra due fazioni in guerra tra loro. Le battaglie esclusivamente multigiocatore online avverranno via terra ai comandi di soldati della fanteria che oltre ad armi convenzionali, potranno avvalersi dell'immane potenza di fuoco dei Titani, esoscheletri robotici giganteschi che potranno essere richiamati e pilotati a piacimento. Il titolo ci propone quindi un gameplay ibrido fatto di sparatorie mordi e fuggi molto dinamiche e battaglie a bordo dei Titani, decisamente più lenti ma anche più letali, il tutto arricchito dalla fluidità delle animazioni su schermo a 60 fotogrammi per secondo che rendono l'esperienza di gioco valida e dannatamente divertente.

Lo spot realizzato per Fox mi ha visto prendere parte alle lavorazioni audio in qualità di sound designer, ma essendomi riscoperto appassionato di Titanfall dopo averne saggiato le grandi qualità in fase di beta su Xbox One, non ho resistito alla tentazione di realizzare anche un provino con la mia voce. Sul fronte del sound design ho cercato di isparmi il più possibile a quanto ho ascoltato durante le svariate partite a cui ho preso parte durante il beta testing del gioco. Le battaglie multigiocatore di Titanfall infatti si distinguono oltre per un dinamismo e un comparto tecnico assoltamente degni di nota, anche per un eccellente sound design che riesce a catapultare il giocatore all'interno dell'azione sparacchina come non mai. Sotto questo aspetto Respawn Entertainment ha fatto davvero un lavoro egregio, per cui ho cercato di colorare restando rispettosamente nei margini e restituento quanto possibile l'appeal sonoro del gioco all'interno dello spot.

Mi pare di aver detto tutto, non mi resta che augurarvi buon ascolto, spero che la mia voce e il mio sound design vi piacciano e soprattutto spero possiate provare il gioco ed innamorarvene proprio come ho fatto io. Al prossimo articolo!